NO ALLE FIRME SULLE SCHEDE DEL SISTEMA DI VALUTAZIONE

Nazionale -

La USB invita tutti i lavoratori a respingere il sistema di valutazione non firmando i piani individuali.

Non intendiamo condividere  nessun sistema di valutazione perché siamo e saremo sempre contrari a qualsiasi atto che divida i lavoratori in “buoni” e “cattivi”.

Siamo contrari al sistema di valutazione perché svilisce le professionalità acquisite, le funzioni svolte, il lavoro realizzato con pochi mezzi e salari inadeguati.

Siamo contrari al sistema di valutazione perché è causa di sperequazioni economiche tra lavoratori (da anni senza contratto).

Siamo contrari al sistema di valutazione perché lo riteniamo un possibile propedeutico strumento per la messa in mobilità del personale.

Siamo contrari al sistema di valutazione e chiediamo, di nuovo, ai lavoratori di respingere e non firmare alcuna scheda per “presa visione” né per “condivisione” (profili individuali, collettivi o quant’altro) perché frutto di un  perverso meccanismo utile solo alla dimostrazione che la dirigenza ha raggiunto i propri obiettivi. In sostanza si firma per permettere al proprio dirigente di ottenere il premio di produttività individuale …. basato sul il lavoro di tutti.

Nessuna penalizzazione è prevista per chi non firma le schede individuali e tutti quelli che non li hanno firmati in passato hanno avuto accesso al fondo come tutti gli altri.

Rifiutiamo, quindi, di firmare le schede come tangibile segno di protesta nei confronti di chi continua a tentare di dividere i lavoratori.

RISPEDIAMO LE SCHEDE AL MITTENTE !! RIVENDICHIAMO LA NOSTRA DIGNITA’ DI LAVORATORI !!

Roma, 16 aprile 2014                         

USB/P.I. Coordinamento Nazionale Lavoro e P.S.

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni